Chi e cosa?


front-LEX è un’organizzazione non governativa (ONG). Rendiamo la violazione dei diritti dei rifugiati e dei migranti visibile a tutti ritenendo i responsabili responsabili responsabili.

Presentiamo cause nei tribunali internazionali e nazionali (cause in corso / dipartimento legale) e organizziamo il Brussels Tribunal, un tribunale della società civile. front-LEX è finanziato da donazioni di individui e fondazioni.


Missione di front-LEX

Chiediamo una politica europea di migrazione e di asilo che rispetti la dignità umana. Le politiche europee e nazionali di asilo e migrazione sono basate sulla paura, il rifiuto e l’odio. Calpesta tutti i valori dell’umanità. Una tale Europa non è la nostra.

Condanniamo la politica di chiusura dell’Europa e la violenza sistematica contro i migranti e i rifugiati su entrambi i lati delle frontiere europee. Denunciamo l’impunità dei responsabili di questi crimini. Denunciamo le persone che progettano e attuano queste politiche criminali.

Posti recenti


Pro Asyl assegna il premio per i diritti umani a Alarm Phone

Pro Asyl assegna il premio per i diritti umani a Alarm Phone

Front-Lex vuole incriminare i responsabili della politica di deterrenza omicida. Se pensate che questo sia eccessivo, leggete questo rapporto di Pressenza. Watch the Med and Alarm Phone raccoglie prove delle uccisioni nel Mediterraneo dal 2011. Sosteniamo gli obiettivi umanitari delle organizzazioni di salvataggio intraprendendo azioni legali contro i responsabili di…
Read More
Presentata un’azione legale contro FRONTEX

Presentata un’azione legale contro FRONTEX

Non-Confidentiel-Version-of-the-Application I richiedenti a Lesbo, 29 novembre 2020: Jeancy Kimbenga και N.A. 25 maggio (RL)– Comunicato stampa – Per la prima volta nella storia dell’Agenzia, un’azione legale contro FRONTEX è stata presentata alla Corte di Giustizia dell’UE per violazione dei diritti umani. FRONTEX non è riuscita a terminare le sue…
Read More

I commenti sono chiusi.