Chi e cosa?


front-LEX è un’organizzazione non governativa (ONG). Rendiamo la violazione dei diritti dei rifugiati e dei migranti visibile a tutti ritenendo i responsabili responsabili responsabili.

Presentiamo cause nei tribunali internazionali e nazionali (cause in corso / dipartimento legale) e organizziamo il Brussels Tribunal, un tribunale della società civile. front-LEX è finanziato da donazioni di individui e fondazioni.


Missione di front-LEX

Chiediamo una politica europea di migrazione e di asilo che rispetti la dignità umana. Le politiche europee e nazionali di asilo e migrazione sono basate sulla paura, il rifiuto e l’odio. Calpesta tutti i valori dell’umanità. Una tale Europa non è la nostra.

Condanniamo la politica di chiusura dell’Europa e la violenza sistematica contro i migranti e i rifugiati su entrambi i lati delle frontiere europee. Denunciamo l’impunità dei responsabili di questi crimini. Denunciamo le persone che progettano e attuano queste politiche criminali.

Posti recenti


Fabrice Leggeri, ex capo di Frontex, deve rispondere a un tribunale

Fabrice Leggeri, ex capo di Frontex, deve rispondere a un tribunale

Tra le altre cose, front-LEX accusa Leggeri di “crimini contro l’umanità” e vuole processarlo davanti al Tribunale di Bruxelles, un tribunale della società civile, nel settembre 2022. “È inaccettabile che politici e alti funzionari dello Spazio Schengen europeo utilizzino impunemente metodi criminali e accettino consapevolmente la morte dei rifugiati per…
Read More
In ritardo: il capo di Frontex Leggerie si dimette

In ritardo: il capo di Frontex Leggerie si dimette

front-LEX accoglie con favore le dimissioni da tempo attese di Fabrice Leggerie da direttore dell’agenzia europea per le frontiere Frontex. L’agenzia anti-corruzione dell’UE Olaf stava indagando su una possibile cattiva condotta a Frontex. I respingimenti illegali delle guardie di frontiera europee sono stati negati per molto tempo, anche se c’erano…
Read More
Sea Watch3, naufragi e soccorsi nel Mediterraneo

Sea Watch3, naufragi e soccorsi nel Mediterraneo

Il profilo Twitter della Ong tedesca riporta un crescendo di eventi drammatici: “Ieri l’equipaggio della Sea Watch3 è stato testimone di una tragedia nel Mediterraneo centrale. Dopo aver ricevuto un Mayday, siamo arrivati sulla scena di un naufragio: un gommone stava affondando e decine di persone erano in acqua. La…
Read More
Libia, Italia e Malta davanti alla Corte penale internazionale

Libia, Italia e Malta davanti alla Corte penale internazionale

(KHJ) Front-LEX accoglie con favore la denuncia di tre ONG contro Libia, Italia e Malta per crimini di guerra contro i rifugiati. Si prega di leggere l’articolo sulla Mediterranea-homepage
Read More
Un’altra causa intentata contro l’agenzia di gestione delle frontiere dell’UE

Un’altra causa intentata contro l’agenzia di gestione delle frontiere dell’UE

SZ 21.10.2021 I siriani portano Frontex in tribunale I rapporti e le prove di spinte illegali stanno aumentando. È importante che questi casi siano coerentemente perseguiti legalmente. Questo è ora il secondo caso per portare la condotta illegale dei funzionari delle agenzie di frontiera dell’UE davanti alla Corte di giustizia…
Read More
Dove l’ingiustizia diventa diritto, la resistenza diventa dovere

Dove l’ingiustizia diventa diritto, la resistenza diventa dovere

Il tribunale di Locri/Calabria ha condannato a 13 anni e due mesi di prigione l’ex sindaco del comune di Riace Domenico Lucano, figura della cultura dell’accoglienza europea. Front-Lex protesta la frase nei termini più forti. Il processo è stato istigato da un governo italiano xenofobo come deterrente per i sostenitori…
Read More

I commenti sono chiusi.