Ambasciatore


Yvan Sagnet è un attivista italiano che si batte per i diritti umani dei migranti. La sua organizzazione NoCap (no caporaloto) porta i migranti fuori dai ghetti controllati dalla mafia dove, lontano dalla civiltà, si stima che 500.000 persone vivano in condizioni disastrose e poco dignitose e siano sfruttate come lavoratori del raccolto per l’agricoltura italiana. Yvan Sagnet offre alle persone contratti di lavoro equi, alloggi decenti e aiuto per la loro integrazione. Il suo lavoro è necessario perché le politiche europee di asilo e integrazione non tengono conto dei diritti umani e sono orientate alla difesa e alla deterrenza. NoCap è ormai un’etichetta etica molto usata per i prodotti agricoli italiani senza sfruttamento. Nel febbraio 2017 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana da Sergio Mattarella. Si tratta di un prestigioso riconoscimento al suo impegno contro le schiavitù moderne nel comparto agricolo.

Nel film di Milo Rau “THE NEW EVANGELIUM“, Yvan Sagnet interpreta il Gesù nero. Il film collega la storia della Passione con la situazione attuale delle persone nel sud dell’Europa attraverso una rivolta della dignità.


I commenti sono chiusi.